• Home
  • scultura
  • 2003 – Muro del Sentire – Gesso, carton gesso 400x400x7

Al di fuori

2003 – Muro del Sentire – Gesso, carton gesso 400x400x7

MURO DEL SENTIRE

Feticci, piccoli amuleti, ex voto…

Ricordo il mercato di Marrakesh, vecchi manuali anatomici dispiegati a terra,

disegni, formule, sovrastate dalle urla di “curatori” che si arrovellano a spiegare

il funzionamento degli organi e le strane forze che li collegano e le probabili

o improbabili pozioni che li “guariscono”…

Forse il grande “corpo pulsante” del macrocosmo che ci circonda è molto simile, in realtà,

nelle relazioni o “linee di forza”, al nostro stomaco nel digerire

      all’intestino nello spurgare.

Il mondo sorretto da Atlante cede.

Le teste cadono a livello dei piedi, si bilanciano…

A volte i “non luoghi” della mente possono diventare “spazi” fisici, sacri;

della stessa sacralità a cui appartengono la condivisione di un pasto, di un gioco o di un dolore.

Da qui nasce il bisogno di  un” muro del sentire”.

Come una porta che si apre verso il fuori / dentro di ogni cosa,

che sa tenere in sé l’ascolto di pensieri, preghiere, silenzi,

parole scritte in lettere mai aperte o desideri, nascosti sottoterra, in scatole di latta.

Scheda tecnica:

Coppie di orecchie in gesso a grandezza naturale applicate su quattro pannelli in cartongesso di 100x100x10cm accostati a formare un’unica parete di 200x200x10cm. Anno di esecuzione: 2003

The art and the senses
Every means has its limits:
the music is blind,
the painting is silent
the paralytic sculpture

chiarapelle@gmail.com || 333 00 00 333
© 2019 Chiara Pellegrini Sculptor All rights reserved
 | P.IVA 33300000333