• Home
  • 2018 – Habitat – inganni 84 milano

Dal di dentro

2018 – Habitat – inganni 84 milano

2018 - Habitat 1- Inganni 84

Habitat-01

L’ habitat , termine che nella lingua latina significa “egli abita”, è il luogo le cui caratteristiche fisiche e abiotiche possono permettere a una data specie di vivere, svilupparsi, riprodursi, garantendo qualità della vita.

Questo progetto parte da riflessione su come l’arte possa diventare una forma per vivere i luoghi dell’immaginario nel quotidiano… passando dal salotto di casa.

I lavori che presento sono stati fatti in casa e pensati per gli ambienti in cui si trovano.

Cosa poi realmente sia accaduto sta a voi scoprirlo.

2018 - Pattern Finder - Habitat 2 - percorso stratificato

La Salonnierè

Il ruolo della Salonnierè nei salotti,

fra la fine del  XVII e l’ inizio del  XVIII,

si imperniava sulla figura centrale e indispensabile di una donna

che aveva il compito di accogliere,

aprendo uno spazio di conversazione agli ospiti e alle ospiti,

favorendo le relazioni.

La donna di casa che qui vi presento è ispirata ai quadri

di quel periodo, in cui la donna veniva spesso

rappresentata di schiena…davanti a uno specchio

Quello che qui vi presento è un’ installazione in cui è presente una scultura (positivo) ed il proprio guscio (negativo).. come un abito di cui ci si sveste questo guscio cambia significato, diventa altro.. una cavità che si fa corpo in grado di contenere, rende visibile un passaggio che ci porta da un’altra parte.

Strutture Tetraedriche Componibili

“Il triangolo equilatero è la forma più stabile. Per questa sua caratteristica specifica lo troviamo in molte strutture anche complesse, e i natura in molte forme e strutture minerali e vegetali, dal trifoglio all’oleandro.”

Quello che vi propongo è un gioco che consiste semplicemente nel modificare la forma degli elementi che avete davanti ai vostri occhi e sviluppare nuove forme possibili.

osservandole partendo dal cambiamento  della proiezione dell’ombra che ne deriva.

1  Il triangolo- di Bruno Munari

Il triangolo- di Bruno Munari

The art and the senses
Every means has its limits:
the music is blind,
the painting is silent
the paralytic sculpture

chiarapelle@gmail.com || 333 00 00 333
© 2019 Chiara Pellegrini Sculptor All rights reserved
 | P.IVA 33300000333