• Home
  • 2019 – GOCCE BOSCO DI SCULTURA

Attraverso

2019 – GOCCE BOSCO DI SCULTURA

“Oltrepassare la porta della radura”

e la verità come ritorno all’essere

A questo ho pensato quando Edi, una sera davanti al fuoco, mi ha parlato del comitato La Goccia e dell’idea di sculture nel bosco.

Sono attratta da ciò che la natura, anche quella umana, mostra o nasconde.

Vi sono molti boschi o giardini segreti dietro ai cancelli di ville private, nei retro delle scuole o nelle periferie che circondano le zone agricole che sarebbe curioso riscoprire.

La radura è un posto in cui fermarsi a prendere fiato. In cui ci si accorge del percorso fatto e si riprendono le energie per ripartire. Penso che questo possa diventare, o forse per alcuni già lo è, uno di quei luoghi.

GOCCE

Gocce in un certo senso nasce da un un ritrovamento di bozzetto per una scultura pensata tanti anni fa. E’un gioco funanbolesco in cui degli organi sensoriali si scompongono e ricompongono in una forma organica elementare e si riproducono 12 volte, così come sono divisi i mesi di un anno o i numeri di un orologio.

Goccie come linfa, come pioggia, rugiada, sudore e lacrima, come forma impermanente che scorre e si trasforma che brucia senza consumarsi.

Buona strada, che ognuno trovi la sua!

www.boscolagoccia.net

The art and the senses
Every means has its limits:
the music is blind,
the painting is silent
the paralytic sculpture

chiarapelle@gmail.com || 333 00 00 333
© 2019 Chiara Pellegrini Sculptor All rights reserved
 | P.IVA 33300000333